Siamo lieti di annunciare che il progetto “Passione e FormAzione: Ecco il Wheelchair Hockey” presentato da FIWH è stato selezionato tra i vincitori dell’edizione 2019 del bando OSO – Ogni Sport Oltre promosso da Fondazione Vodafone.

Sul sito web www.ognisportoltre.it  si legge: “Il processo di selezione è stato lungo e impegnativo, dato il grande valore degli oltre 300 progetti ricevuti, e ha coinvolto un comitato di valutazione composto da esperti del settore, giornalisti e professori universitari. Tra i criteri utilizzati per la scelta abbiamo valorizzato anche la varietà delle discipline sportive, l’equilibrio delle aree geografiche di intervento e il bilanciamento delle differenti disabilità affrontate, in linea con l’obiettivo di OSO: offrire a tutti la possibilità di praticare sport ed essere semplicemente atleti.
Anche questo anno Fondazione CON IL SUD ha sostenuto OSO insieme a Fondazione Vodafone, scegliendo di cofinanziare alcuni progetti particolarmente meritevoli che intervengono nelle regioni del Sud. Ringraziamo tutte le organizzazioni che hanno applicato e che tutti i giorni, con le loro attività, si impegnano a far diventare lo sport un’opportunità per tutti.”

L’elenco dei progetti vincitori è disponibile sul sito web OSO.

“Un anno davvero ricco di soddisfazioni per la nostra Federazione! – commenta il Presidente FIWH Antonio Spinelli – Il fatto di essere rientrati tra i 14 progetti vincitori tra più di 300 presentati significa davvero molto. Se ci fosse ancora qualcuno che mette in dubbio la validità, la solidità, la crescita e l’importanza che il nostro movimento ha in Italia, e non solo, credo che questo importante risultato sia tangibile testimonianza di quanto la Federazione Italiana Wheelchair hockey sia cresciuta e stia crescendo sotto tutti i punti di vista. Ringrazio di cuore Fondazione Vodafone e il comitato di valutazione che ha saputo capire e apprezzare la nostra proposta e le nostre idee e necessità, decidendo di supportare il nostro progetto. Ringrazio anche la consigliera Anna Rossi e Luca Alessandrini per l’ottimo lavoro che hanno fatto nell’ideare e sviluppare questo progetto. Ancora una volta in questa annata vincente abbiamo la prova che con il lavoro e la passione si possono raggiungere risultati importanti a volte per nulla scontati.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.